I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi i dettagli OK
TzeTze Politica
TW FB Google+
Caro lettore,
stai utilizzando un sistema per bloccare la pubblicità.
Purtroppo gli annunci pubblicitari sono gli unici che permettono alla redazione di mantenere aggiornato Tzetze con le ultime notizie dalla Rete.

Ti chiediamo di sostenerci disabilitando almeno per questo sito il tuo sistema di blocco e permetterci di continuare ad offrire il servizio.

La Redazione di Tzetze



Previsioni meteo, weekend di maltempo. Poi giù di 10° e neve a bassa quota

Pubblicato da Redazione


 Iscriviti alla newsletter



Segui TzeTze:  



Previsioni meteo ormai definite e tendenze per la prossima settimana confermate: il grande freddo è alle porte, sostengono i meteorologi di Meteo.it (e non solo). "Fino venerdì sera non si prevedono variazioni significative del tempo sull'Italia, ancora in buona parte caratterizzato da stabilità atmosferica".

Ma il cambiamento del tempo è vicino: "Nel fine settimana infatti si conferma il passaggio di una intensa perturbazione atlantica (la numero 5 di novembre), seguita da aria decisamente fredda. La perturbazione investirà sabato le regioni settentrionali e tra domenica e lunedì scivolerà lungo la Penisola. Le piogge più intense tuttavia riguarderanno il Nord nella giornata di sabato, con temporali sulla Liguria.

L'aria fredda che segue questa perturbazione si riverserà su tutta l'Italia a partire da domenica determinando così un sensibile calo termico". Le temperature caleranno nettamente all'inizio della prossima settimana: si preannuncia freddo e di stampo invernale, soprattutto al Nord "dove lunedì mattina sono probabili gelate con temperature minime al di sotto dello zero".

IL BLITZ FREDDO - Prossima settimana decisamente più invernale con neve anche a bassa quota. "L'ingresso di aria più fredda - dice 3bmeteo.com - sarà il preludio a una settimana decisamente più invernale. Infatti, dopo un temporaneo miglioramento, a metà settimana, si scaverà una nuova area di bassa pressione tra l'Europa e il Mediterraneo, preludio a una fase più dinamica e instabile e con neve fino a quote basse al Nord". Ilmeteo.it parla di un "crollo termico di 10 gradi". A partire da martedì 28, spiegano gli esperti, l'ingresso di aria più fredda avverrà dalla valle del Rodano (Francia sudorientale).Lo riporta quotidiano.net





Guarda anche...