I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi i dettagli OK
TzeTze Politica
TW FB Google+
Caro lettore,
stai utilizzando un sistema per bloccare la pubblicità.
Purtroppo gli annunci pubblicitari sono gli unici che permettono alla redazione di mantenere aggiornato Tzetze con le ultime notizie dalla Rete.

Ti chiediamo di sostenerci disabilitando almeno per questo sito il tuo sistema di blocco e permetterci di continuare ad offrire il servizio.

La Redazione di Tzetze



Ciclone nel Mar Ionio: allerta Protezione Civile in Basilicata

Pubblicato da Redazione


 Iscriviti alla newsletter



Segui TzeTze:  



La presenza nel Mar Ionio di un vortice ciclonico particolarmente intenso (classificabile come TLC, leggi l'articolo), che stazionerà praticamente ancora per tutto la giornata poco a largo delle coste del Sud Italia, determinerà con la sua rotazione l'impatto di precipitazioni e forti raffiche di vento sulle zone ioniche, anche in Basilicata.

Allerta meteo - Il Dipartimento della Protezione Civile della Basilicata ha emesso un avviso di criticità per la Basilicata dalle prime ore di venerdì 17 e per le successive 24-30 ore. Si prevedono venti settentrionali da forti a burrasca, con raffiche fino a burrasca forte o locale tempesta sui settori ionici della Basilicata. Sempre dal primo mattino di venerdì 17 e per le successive 18-24 ore, si prevede il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Basilicata, specialmente sui settori ionici. Si raccomanda alla popolazione di prestare la massima attenzione e di evitare spostamenti se non strettamente necessari.

La situazione tenderà a migliorare solo nel corso di Sabato, con una decisa attenuazione dei venti e delle precipitazioni, in seguito al progressivo allontanamento (definitivo) della struttura ciclonica sopra descritta.

Immagine satellitare: evidente la presenza di un occhio al centro del ciclone. Intensi nuclei precipitativi ai suoi lati ruotano con verso anti-orario attorno all'occhio. Lo riporta "inmeteo.net"





Guarda anche...