I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi i dettagli OK
TzeTze Politica
TW FB Google+
Caro lettore,
stai utilizzando un sistema per bloccare la pubblicità.
Purtroppo gli annunci pubblicitari sono gli unici che permettono alla redazione di mantenere aggiornato Tzetze con le ultime notizie dalla Rete.

Ti chiediamo di sostenerci disabilitando almeno per questo sito il tuo sistema di blocco e permetterci di continuare ad offrire il servizio.

La Redazione di Tzetze



Corea del Nord: "Trump ha acceso miccia, sarà pioggia di fuoco"

Pubblicato da Redazione


 Iscriviti alla newsletter



Segui TzeTze:  



Ennesima minaccia della Corea del Nord agli Usa. A parlare, questa volta, è il ministro degli Esteri di Pyongyang Ri Yong-ho in un colloquio con la Tass a Mosca. Nel mirino c'è come sempre il presidente americano Donald Trump che, secondo Ri Yong-ho, con il suo discorso all'Assemblea Generale dell'Onu ha "acceso la miccia" nella penisola coreana e il popolo della Corea del Nord ora desidera che gli Usa vengano puniti con una "pioggia di fuoco".

LEGGI ANCHE: Insinna vende la barca per 185mila euro e li regala alla Comunità di Sant'Egidio

Secondo il ministro di Pyongyang, il giro di vite sanzionatorio equivale "a un atto di guerra e aggressione" e il programma nucleare rappresenta per il paese "una garanzia di pace". Ri Yong-ho ha ribadito che la Corea del Nord non accetterà mai un negoziato che coinvolga le sue armi nucleari. E questo proprio perché le minacce americane di intervento militare rendono impossibili i negoziati. Pyongyang "comprende" le ragioni del tentativo di mediazione della Russia, mentre il dialogo con la Corea del Sud non ci sarà finché "Seul dipenderà dagli Usa". Lo riporta Quotidiano.net

LEGGI ANCHE: Lite tra automobilisti: esperto in arti marziali mette ko 2 aggressori





Guarda anche...