Elezioni 2022: M5S in crescita, tutti gli altri calano

Camilla Principi
  • Esperta di politica nazionale
  • Laureata in Scienze della Politiche Relazioni Internazionali
25/08/2022

Secondo i sondaggi sembrerebbe che sia il centrodestra che il centrosinistra siano in calo, di contro il Movimento 5 stelle sembra che stia piano piano recuperando terreno. 

elezioni

Secondo i sondaggi l’affluenza odierna sarebbe del 67% , secondo quanto dichiarato da Demopolis, ad un mese dalle elezioni politiche, Fratelli d’Italia si sarebbe al 24% e il primo partito del Paese; al secondo posto il Partito Democratico con il 22,6% e al terzo posto La Lega di Salvini con 14,5%, seguita dal Movimento 5 Stelle con l’11%, ed infine Forza Italia con il 7%.

Ma a quanto pare, sempre secondo i sondaggi svolti da Demopolis, rispetto alla settimana scorsa Giorgia Meloni ha perso lo 0,3% e il Pd lo 0,2%, mentre il Movimento 5 Stelle e Terzo polo in crescita.

Con un affluenza odierna al 67%, in calo di 6 punti rispetto al 2018, ed oltre un quinto di italiani ancora indeciso – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – inizia adesso la fase decisiva della campagna elettorale. Ad un mese dal voto, la coalizione di Centro Destra, trainata dal partito di Giorgia Meloni, ha un vantaggio di oltre 16 punti percentuali sul Centro Sinistra di Enrico Letta, con effetti evidenti sull’attribuzione dei seggi nella quota maggioritaria uninominale.

L’Istituto Demopolis ha, inoltre, sottolineato che se si votasse oggi il centrodestra otterrebbe il 47%, il centrosinistra il 30,5%.