Bimba di 2 mesi sola in macchina: salvata ma positiva alla droga

Una bambina di soli due mesi è stata lasciata sola in macchina in provincia di Latina: la piccola, che si trovava nell’auto sotto il sole, è stata salvata da una commessa. La bimba è risultata positiva alla cocaina

macchina seggiolino bambini

Una mezz’ora terribile quella vissuta da una neonato di soli 2 mesi: la piccola era stata lasciata incustodita all’interno dell’auto dei genitori sotto il sole e con i finestrini chiusi.
Dalle prime testimonianze sembra che i due genitori della piccola fossero impegnati in una lite: la piccola è stata messa in salvo da una giovane ragazza che lavora come commessa in un negozio della zona, intervento che ha evitato molto probabilmente l’ennesima tragedia.

Soccorsa dai sanitari del 118, la bimba è stata trasporta in codice rosso presso l’ospedale Santa Maria Goretti: per fortuna le sue condizioni sono stabili e non è in pericolo di vita. Le analisi del sangue e il test ha confermato la presenza di stupefacenti nel corpo della bimba.

Lite tra genitori, bambina da sola in macchina sotto il sole

A rendere pubblico l’accaduto il Tgr del Lazio: i genitori, lui 40enne con precedenti penali alle spalle e la madre 38enne originaria dei Castelli Romani, sarebbero stati impegnati in una lite vicino ad un bar, lite animata secondo i testimoni. Le urla e le spinte sono state notate da molti, in primis da una giova commessa che ha notato subito la neonata nella macchina che piangeva e si dimenava.
La ragazza è così intervenuta prendendo la bambina portandola all’interno del bar per calmarla in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine e sanitari.

Prima dell’arrivo dei carabinieri, la madre sembra essere fuggita per essere rintracciata poche ore dopo: il padre invece ha atteso l’arrivo dei sanitari accompagnando la neonata in ospedale per un controllo.
La piccola, dopo il decreto di sospensione della responsabilità genitoriale da parte del tribunale dei Minorenni di Roma, si vedrà assegnato un tutore per poi essere inserita in una nuova famiglia.