I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi i dettagli OK
TzeTze Politica
TW FB Google+
Caro lettore,
stai utilizzando un sistema per bloccare la pubblicità.
Purtroppo gli annunci pubblicitari sono gli unici che permettono alla redazione di mantenere aggiornato Tzetze con le ultime notizie dalla Rete.

Ti chiediamo di sostenerci disabilitando almeno per questo sito il tuo sistema di blocco e permetterci di continuare ad offrire il servizio.

La Redazione di Tzetze



Si uccide mentre è a letto con la moglie e lascia un biglietto. "Colpa dell'alluvione di Livorno"

Pubblicato da Redazione


 Iscriviti alla newsletter



Segui TzeTze:  



Si è ucciso sparandosi un colpo di pistola alla testa, davanti alla moglie, mentre i due si trovavano sul letto. Così è morto, a Livorno, un anziano di età compresa tra i 75 e gli 80 anni.

Neanche il tempo di piangere le vittime dell'alluvione che per la città toscana è arrivata un'altra notizia agghiacciante, piena di dolore. Proprio gli effetti del disastro avrebbero scatenato la decisione di togliersi la vita da parte dell'anziano, che soffriva già di depressione. Ne parlano i due quotidiani toscani La Nazione e Il Tirreno, ma anche altri siti di informazione nazionali come l'Unione Sarda.

LEGGI ANCHE: Bruno Vespa accetta il taglio dello stipendio: "A me si chiede di più ed io felice di dare"

I media, infatti, riportano le testimonianze dei vicini di casa, che raccontano come l'abitazione dell'uomo fosse stata invasa dall'acqua e, dopo l'evacuazione forzata, alcuni sciacalli sono entrati in azione per rubare oggetti di ogni tipo dall'edificio. Il contraccolpo psicologico avrebbe portato all'estrema decisione di questa mattina. In casa l'anziano aveva lasciato un biglietto per la sua famiglia: «Vi chiedo scusa». Lo riporta leggo.it

LEGGI ANCHE: Tevere, Palazzo Chigi lancia l'allarme «Fa paura, dalla foce a Ponte Milvio»





Guarda anche...