I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi i dettagli OK
TzeTze Politica
TW FB Google+
Caro lettore,
stai utilizzando un sistema per bloccare la pubblicità.
Purtroppo gli annunci pubblicitari sono gli unici che permettono alla redazione di mantenere aggiornato Tzetze con le ultime notizie dalla Rete.

Ti chiediamo di sostenerci disabilitando almeno per questo sito il tuo sistema di blocco e permetterci di continuare ad offrire il servizio.

La Redazione di Tzetze



Morto Alberto Pagani, fu vice iridato alle spalle di Agostini

Pubblicato da Redazione


 Iscriviti alla newsletter



Segui TzeTze:  



È scomparso a 79 anni il motociclista Alberto Pagani, figlio del più famoso Nello, il primo pilota italiano a conquistare un titolo nel motomondiale, nel 1949 nella classe 125. Alberto, spinto dalla passione del padre, iniziò a correre in moto nel 1956, arrivando nel 1959 al mondiale, dove conquistò punti in tutte le classi, 50, 125, 250, 350 e 500, guidando sopratutto Ducati, Aermacchi, LinTo e MV Agusta.

LEGGI ANCHE: Bruno Vespa accetta il taglio dello stipendio: "A me si chiede di più ed io felice di dare"

CON LA MV AGUSTA -- Proprio la casa di Schiranna, nel 1971, lo chiamò al fianco di Giacomo Agostini. È quello il periodo migliore della carriera di Alberto Pagani che complessivamente nel motomondiale vinse 3 GP e nel 1972 fu vicecampione del mondo alle spalle del compagno di marca Giacomo Agostini. Lo riporta Gazzetta.it

LEGGI ANCHE: Tevere, Palazzo Chigi lancia l'allarme «Fa paura, dalla foce a Ponte Milvio»





Guarda anche...