I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi i dettagli OK
TzeTze Politica
TW FB Google+
Caro lettore,
stai utilizzando un sistema per bloccare la pubblicità.
Purtroppo gli annunci pubblicitari sono gli unici che permettono alla redazione di mantenere aggiornato Tzetze con le ultime notizie dalla Rete.

Ti chiediamo di sostenerci disabilitando almeno per questo sito il tuo sistema di blocco e permetterci di continuare ad offrire il servizio.

La Redazione di Tzetze



Tragedia al luna park, muore 27enne precipitando da 20 metri

Pubblicato da Redazione


 Iscriviti alla newsletter



Segui TzeTze:  



È completamente deserto questa mattina il luna park di San Benedetto del Tronto dove ieri sera è morta una giovane mamma di 27 anni, precipitata da uno dei giochi, dove era salita con un'amica. Si tratta di una 'capsula gravitazionale' dove possono entrare due persone. Per cause che dovranno essere chiarite dalle indagini, svolte dalla polizia e coordinate dal pm Mara Flaiani, la giovane si è sganciata dalle cinture di sicurezza ed è precipitata al suolo da una ventina di metri. La struttura è stata posta sotto sequestro.

La ragazza, una giovane mamma, dopo essere precipitata e' parsa subito gravissima. Il fatto e' accaduto dinanzi a tutti gli avventori del Luna Park, e proprio alcuni di essi hanno dato l'allarme al 118. Sul posto sono giunti in breve i sanitari partiti dalla vicina postazione Potes, che hanno messo in atto tutte le possibili manovre di rianimazione, ma per la giovane sambenedettese purtroppo non c'era gia' più nulla da fare. La ragazza e' morta pochi istanti dopo la caduta, a seguito, hanno rilevato i sanitari, delle gravissime lesioni riportate nella caduta.

Sul posto anche il medico legale per una prima ricognizione in attesa che venga fissata l'autopsia. Sara' l'inchiesta della magistratura ascolana a stabilire cosa non ha funzionato nel dispositivo di sicurezza al quale la donna era stata agganciata prima che l'attrazione venisse messa in movimento dal personale preposto. Sul posto, oltre al personale del 118 che ha tentato invano di rianimare la donna, anche vigili del fuoco, polizia e carabinieri. (Fonte)

LEGGI ANCHE: Il ministro Lotti ascoltato dai magistrati: mai stato la talpa della Consip

LEGGI ANCHE:Benzina e diesel, ecco quanto incidono le tasse

LEGGI ANCHE: Muore dopo aggressione, è omicidio





Guarda anche...