I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi i dettagli OK
TzeTze Politica
TW FB Google+
Caro lettore,
stai utilizzando un sistema per bloccare la pubblicità.
Purtroppo gli annunci pubblicitari sono gli unici che permettono alla redazione di mantenere aggiornato Tzetze con le ultime notizie dalla Rete.

Ti chiediamo di sostenerci disabilitando almeno per questo sito il tuo sistema di blocco e permetterci di continuare ad offrire il servizio.

La Redazione di Tzetze



Briatore: "In Puglia e in Sicilia non si va per la cultura ma perché c'è il mare e si mangia bene"

Pubblicato da Redazione


 Iscriviti alla newsletter



Segui TzeTze:  



"Io non credo che uno per la cultura va in vacanza in Sicilia, Calabria, Puglia o Sardegna, uno va in questi posti perché c'è un mare fantastico e ristoranti dove si mangia molto bene". Così Flavio Briatore, intervistato a TgZero su Radio Capital, torna a dire la sua sulla polemica del Twiga.

"Se volete alzare l'asticella, bene. Bisogna alzare il livello delle infrastrutture. Altrimenti tenetevi i turisti in sacco a pelo che fanno pipì per strada" ha proseguito l'imprenditore. Incalzato da Vittorio Zucconi, l'imprenditore parla anche dell'inchiesta in corso sul beach club di Otranto, annunciando che non ha intenzione di abbandonare l'investimento in Puglia.

Leggi anche: Grillo: "Sindaci non saranno candidati premier"

"I magistrati fanno il loro dovere, ma gli accertamenti non dureranno più di una settimana. Noi ripartiamo da qui", ha detto Briatore. (FONTE: Huffingtonpost.it)

Leggi anche: Il messaggio di Valentino Rossi per Nicky Hayden, coinvolto in un grave incidente

Leggi anche: "Riprendiamoci l'Iva sulle bollette", scatta la petizione





Guarda anche...