I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi i dettagli OK
TzeTze Politica
TW FB Google+
Caro lettore,
stai utilizzando un sistema per bloccare la pubblicità.
Purtroppo gli annunci pubblicitari sono gli unici che permettono alla redazione di mantenere aggiornato Tzetze con le ultime notizie dalla Rete.

Ti chiediamo di sostenerci disabilitando almeno per questo sito il tuo sistema di blocco e permetterci di continuare ad offrire il servizio.

La Redazione di Tzetze



Cosentino condannato a cinque anni. Per ex sottosegretario erano stati chiesti 9 anni

Pubblicato da Redazione


 Iscriviti alla newsletter



Segui TzeTze:  



L'ex sottosegretario all'Economia del Pdl Nicola Cosentino è stato condannato a cinque di carcere dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) al termine del processo di primo grado cosiddetto "Il Principe e la scheda ballerina". Cosentino, già condannato complessivamente a 20 anni e mezzo di carcere in tre processi conclusisi nei mesi scorsi, era imputato per tentativo di reimpiego di capitali illeciti con l'aggravante mafiosa in relazione al finanziamento da cinque milioni di euro per la costruzione di un centro commerciale a Casal di Principe, denominato "Il Principe", voluto secondo l'accusa dal clan dei Casalesi, ma mai realizzato.

L'ex coordinatore campano di Forza Italia è stato invece assolto dall'accusa di corruzione mentre durante la fase delle indagini preliminari era stato prosciolto dai reati di falso e abuso d'ufficio. I sostituti della Dda di Napoli Fabrizio Vanorio e Sandro D'Alessio avevano chiesto 9 anni di carcere al termine della requisitoria. (Ansa)

LEGGI ANCHE: Spari a Napoli, quattro feriti lievi

LEGGI ANCHE: Due bus contro scuola chiusa modenese

banner2.jpg





Guarda anche...