I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi i dettagli OK
TzeTze Politica
TW FB Google+
Caro lettore,
stai utilizzando un sistema per bloccare la pubblicità.
Purtroppo gli annunci pubblicitari sono gli unici che permettono alla redazione di mantenere aggiornato Tzetze con le ultime notizie dalla Rete.

Ti chiediamo di sostenerci disabilitando almeno per questo sito il tuo sistema di blocco e permetterci di continuare ad offrire il servizio.

La Redazione di Tzetze



Carambola tra motociclisti: un morto e sei feriti

Pubblicato da Redazione


 Iscriviti alla newsletter



Segui TzeTze:  



Maxi incidente stamattina lungo la strada Emilia nel comune di Rosignano, all'altezza del bivio per Pomaia. Coinvolte solo motociclette. Il bilancio finale è di un morto e sei feriti, che sono stati soccorsi con un elicottero del 118 e trasferiti al pronto soccorso in codice rosso.

Da un prima ricostruzione dei fatti alcuni motociclisti si sarebbero scontrati, uno sull'altro viaggiando nella stessa direzione e in gruppo, mentre affrontavano una curva pericolosa, lungo la salita che da Rosignano Solvay porta a Rosignano Marittimo. Nell'impatto sono rimasti coinvolti una mezza dozzina di centauri e passeggeri.

Sul postohanno operato i soccorritori della Svs di Rosignano ed è stato chiesto l'intervento dell'elisoccorso. I feriti sarebbero gravi. L'impatto è stato violento. In allarme sono gli ospedali di Cecina e Livorno. Un morto, tre feriti, di cui uno grave sono stati ricoverati a Livorno, altri tre sono ricoverati a Cecina, in condizioni meno gravi.

La dinamica: sembra che uno dei motociclisti abbia perso il controllo della sua moto abbassandosi troppo in curva e che a causa della sua caduta gli altri gli siano piombati addosso, finendo anche loro per terra. (FONTE: lanazione.it)

Leggi anche: Primarie Pd, il retroscena: Napolitano pronto a sostenere Orlando

Leggi anche: Addio Ncd, Alfano: "Da ora ci chiameremo Alternativa Popolare"

Leggi anche: Paura per Gino Paoli, operato d'urgenza a Modena: «Sta bene»